La riforma della società di Franco Meroni, Ed. Albatros.

La riforma della società_ Meroni

In questo saggio l’autore presenta un modello di società, diverso da quello di tipo capitalistico, in cui il guadagno di un’impresa è assegnato solo al capitale “senza tenere nella dovuta considerazione l’attività prestata da coloro che hanno partecipato alla realizzazione dei risultati ottenuti”. Occorre, invece, considerare il lavoro dell’uomo come un fattore della produzione e perciò inserirlo nella ripartizione del reddito di un’impresa, perché ha contribuito alla sua realizzazione, insieme al “capitale” e agli “imprenditori”. I lavoratori sono persone aventi diritto di autonomia, propria dignità e aspirazioni e collaborano attivamente nel processo produttivo. Pertanto essi non sono e non devono essere considerati “dipendenti” al servizio dei possessori di capitali, ma “consociati” con tutti i soggetti che forniscono un apporto alla produzione. E “questa più diretta partecipazione al conseguimento dei risultati da parte dei lavoratori potrebbe trarre un sicuro bene cio a vantaggio di tutto il sistema economico”.

Franco Meroni è stato responsabile dell’amministrazione del personale di un’importante azienda italiana con un organico di oltre seimila dipendenti. Dimessosi da tale incarico, ha esercitato la professione di consulente del lavoro. È coautore del Manuale di consulenza del lavoro, edito da “Il Sole24Ore”, giunto alla 59° edizione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...