La fuga di Maria Pia Iacobacci, Ed. Albatros.

140_0_2052455_362036

La fuga è uno struggente romanzo d’amore. L’autrice narra le vicende della protagonista Francesca e del suo incontro con Stone come se stesse scattando ed esponendo una serie di fotografie. Il lettore è attratto dalle meraviglie dei paesaggi e dai mutevoli sapori della natura, così come è sedotto dalle in nite ma precise personalità e anime dei personaggi che affollano la galleria d’immagini. Non è specificato il tempo in cui si svolge la trama. Forse volutamente, perché l’amore è l’amore; come l’odio e la cattiveria, che straziano impietosi il cuore, lo sono da sempre. Da quando l’uomo è l’uomo. E Francesca scappa, corre, inciampa ma le sarà difficile sfuggire alla violenza del marito Cesare: scarna e patetica figura di maschio dolente che sfoga facilmente le sue insipide ire su un essere tanto delicato. Fortunatamente, si sa, alla ne si scelgono le foto più belle e queste avranno gli onori della cronaca. Anche se non dobbiamo strappare quelle più brutte: lì nel fondo di un cassetto impolverato rimarranno a dolorosa memoria.

Maria Pia Iacobacci è nata il 20 luglio del 1966 a Benevento, dove vive. Lavora presso l’Università degli Studi del Sannio. Ha iniziato a scrivere a quattordici anni e da allora non ha più smesso. La fuga è il suo primo libro pubblicato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...