Forum TV n° 23

Lunedì, 15 febbraio 2010
La scuola in (Presa) Diretta.

Ieri sera a “Presa diretta” Riccardo Iacona ci ha disegnato il ritratto della scuola italiana. Ho provato dolore fisico dal sunto che se ne può trarre, al di là dei disagi logistici del corpo insegnante. È evidente che c’è una grande e oscuro disegno che vuole creare una casta di privilegiati, istruita per carità, ma assuefatta alle logiche del potere. Capace, per esempio, di leggere la storia da un unico punto di vista, lasciando per strata la criticità ed il confronto, vere basi per una dialettica moderna. Vede, Prof. Grasso, dal mio primo giorno di scuola (1° ottobre 1971, c’era il sole e sorridevo…) sono passati 39 anni e ancora oggi cerco di studiare e approfondire qualsiasi argomento per far vivere il cervello. Bene; ieri sera mi sono sentita offesa perché nessuno è in grado di difendere più il bene del SAPERE. Non sono i soldi a comprare la verità, ma cuore e cervello, in jeans e maglietta, possono farci accettare tutti, stranieri e handcappati, sotto lo stesso tetto della conoscenza. Mi creda, ho pianto quando una madre ha raccontato che il suo bambino non è stato accettato in una scuola perché portatore di handicap. No, non è questo che mi sarei aspettata nel 2010. Ho paura che i valori costituzionali del mondo moderno vadano a finire tra le macerie di quelle scuole diroccate. A volte vorei non sapere per non essere così tanto arrabbiata. La scuola pubblica è vita: grazie a Iacona che ce l’ha mostrata ormai morente.
Cordialità (forse) Simonetta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...