Forum TV n° 71

imagesCAKA48WF

Giovedì, 17 gennaio 2013

Santa Barbara, prega per noi!

Gent.mo Prof. Grasso, è lodevole l’impegno della signora Barbara d’Urso nel soccorrere i casi umani. In special modo quando uno Stato civile non ne è affatto capace. Ad averlo saputo prima (cioè, già si sapeva, ma in questa stagione dei rinfacci e litigi mi fa più senso) non mi sarei rivolta a un legale per risolvere un problema antipatico, in cui, peraltro, devo soccombere alla legalità pur pagandone le spese ed essendo nel pieno della ragione. Sarei andata in televisione, truccatissima, tiratissima e avrei guardato il fervente lavoro di cotanta professionalità Mediaset (oddio, lo fanno da tutte le parti!) nel risolvere spinose e contorte controversie. Non avrei potuto confezionare il tutto con gravi malattie, ma mi sarei inventata qualcosa. Se non altro per impietosire la santa e i suoi occhioni, paravento di uno Stato carente fin nelle basi. Non si può accettare di veder trattato un caso delicato con le unghie smaltate e luci a favore. Uno Stato civile, il mio Stato, dovrebbe evitare a una madre quasi cieca di rivolgersi a degli avvoltoi, che ci vedono benissimo, per poter “intravedere” la propria figlia, prima che non possa più farlo. Almeno usassero un linguaggio appropriato. Capirà la giornalista lì sul posto che ha parlato quaranta minuti con il responsabile dell’Istituto dove sitrova la figlia handicappata della signora! Per ottenere cosa? Che potessero parlare, il direttore e la madre malata e, ripeto, quasi cieca, “a quattr’occhi”. Suvvia, rispetto, almeno con le parole. Irritata cordialità Simonetta
di Simonetta

Risposta

La nostra è una Repubblica fondata sul dolorismo, cioè sulla messa in scena del dolore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...