6: Dov’è l’errore?

Jerome

Da Jerome, Tre uomini in barca, Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1987.

Annunci

Senza luce.

untitled

Quel bellissimo viso. Quel sorriso aperto e grande… poi il nome, il cognome. Qualcosa mi diceva che non era tanto distante da me. Infatti, ecco il vento freddo che sfiora e lascia gelidi. Non è possibile che se ne sia andata a trovare la notte con tutta la sua lumonosità.

Non ti ho mai conosciuta. Ma cavolo, il tuo babbo sì! E, com’è stato possibile che non ti sei accorta della tua bellezza e dell’amore che ti dava tutti i giorni? Chi ha sbagliato? Perché? Il buio ti oscurirà ma non ti sei affacciata qui per caso. Mi hai lasciato debole e confusa.

Non riesco a capire un qualsiasi motivo valido per scegliere una strada cupa e senza ritorno invece che la vita. Non lo capirò mai, anche se potrebbe attirarmi!

Che possa la tristezza svanire per sempre o che colpisca un muro per infrangersi contro!

La nostra società dovrebbe accoggersi del malessere di una persona. Invece no: nessuno osserva. Così dalla luce al buio è un attimo. O una vita. Lei ne ha vissuta una troppo breve. Dovremmo tutto indignarci, urlare tutti i giorni per rivendicare la forza e la voglia dell’unico regalo irripetibile. Ma niente. Tutto ritorna come prima. Il quotidiano che farfuglia in un brusio insignifante e speso per un’apparente felicità. Tutti a recitare ruoli senza sceneggiature e spessore. Siamo in corsa e corriamo senza scegliere la strada e il panorama. Così qualcuno scende da questo carro di carnevale e sceglie il silenzio.

Un silenzio assordante che ti guarda con un grande sorriso.

Quando un gesto è oltre il tempo e la parola

munari_gestures16

Direttamente dal sito Brain Pickings, Maria Popova ci illustra il meraviglioso testo, in inglese e italiano, di Bruno Munari Speak Italian: The Fine Art Of The Gesture, ricco di immagini che illustrano le italiche capacità di linguaggio non verbale.

Munari nella prefazione precisa: “We have collected a good many gestures, leaving aside vulgar ones, in order to give an idea of their meaning to foreigners visiting Italy and as a supplement to an Italian dictionary”.

Mi piace il dare l’idea di un significato attraverso le mani o espressioni del viso. Diventano un vero e proprio supporto al vocabolario italiano.

Ho vinto!!!

untitled

 

Carissimi

vi scriviamo per comunicarvi che il vostro racconto è stato
selezionato dalla giura del concorso Talenti Quotidiani, indetto da Arci
provinciale Senese, al quale avete partecipato.
Si, avete capito bene: chi
legge questa mail è uno dei 50 vincitori!
La squadra di Talenti Quotidiani vi
rivolge tanti applausi e complimenti e vi invita alla premiazione dei 50
vincitori, e alla relativa consegna delle 5 copie della pubblicazione, che si
terrà a Siena alla presenza della presidente di giuria Lorenza Ghinelli il
giorno sabato 20 aprile 2013 a partire dalle ore 17,30 presso il Circolo Arci
“Il Risorgimento” in località Due Ponti, via Aretina 190.
Per l’occasione
verrà organizzata anche una cena al costo di 15 euro a persona! Pertanto vi
preghiamo di confermare la vostra partecipazione alla cena entro il 17 aprile al
numero di telefono 0577 247510 o alla mail talentiquotidiani@gmail.com.
Per chi viene da fuori e
volesse fermarsi a Siena rimaniamo a disposizione per aiutarvi nella
prenotazione della tipologia di sistemazione da voi richiesta.
Rimaniamo in
attesa di conoscervi tutti e tutte!
Saluti e ancora tanti complimenti!!
la
squadra di Talenti Quotidiani

L’arroganza e la protesta per “forza” non sono sufficienti.

Se non urli, nessuno ti sente. Se non offendi, nessuno ti ascolta. Se non ti vesti appariscente, nessuno ti osserva. Se non sei prepotente, nessuno ti considera.

Mi sembra di vivere in una giungla. Attenzione, io sono per far valere tutti i diritti di tutti come si dovrebbe in una società civile. Ma adesso stiamo toccando il fondo. Non mi rivolgo alle ciance di condominio o il più e il meno dal fruttivendolo, no, mi riferisco alla modalità di espressione gergale e immagini che fomentano il turpiloquio e la bassezza di soggetti improponibili.

Non c’è un minimo di educazione nei comportamenti ma solo arroganza e disprezzo serpeggiano per strada e nei mezzi di comunicazione. Come animali aizziamo e veniamo aizzati gli uni contro gli altri da troppo tempo.

È ora di placare i toni e dall’alto deve venire l’esempio. Dai politici e dai mezzi di comunicazione responsabili, a parer mio, di un degrado che ci sta uccidendo. E non è un modo di dire.

Ciò che è avvenuto ieri a una manciata di chilometri da casa mia, ho la sensazione che si ripeterà in altri luoghi. Stavolta la follia ha colpito chi mi ha sfiorato negli anni di studi, e non è una bella sensazione. Sono stanca perché non basta gridare di continuo, occorre agire per non far diventare un deserto le nostre strade.

Chi ci sta guadagnando con questo lerciume? Chi si sta arricchendo con queste immagini di gente allo sbaraglio e dalla vita facile, un prêt-à-porter di valori sbiaditi e velenosi?

Si dovrebbe promuovere il bel parlare, il bel vedere, il bello scrivere e la bellezza della vita. Ornare una Nazione di buoni intenti e non di tranelli e inghippi continui.

La depressione economica ci ha annientati, salviamo la nostra anima.

Simonetta

Dall’editing alla correzione di bozze: un corso all’ostello della gioventù di Perugia.

001

002

Come si diventa editor? Come si correggono le bozze di un testo? I ferri del mestiere per imparare a lavorare in una redazione. Il corso di specializzazione è promosso dall’agenzia di editoria e comunicazione Editoria E Scrittura, di Roma.Teoria e pratica, laboratori e un mese di esercitazioni dopo il corso. Alla fine, uno stage a distanza sulla rivista La Stanza di Virginia, http://www.lastanzadivirginia.com

Si tratta di 2 weekend intensivi, dalle 11.00 alle 13.00, dalle 14.00 alle 17.00, sabato e domenica, 13-14 e 20-21 aprile presso la sala delle conferenze dello Spagnoli Youth Hostel di Perugia, via Cortonese, 4. Il corso è rigorosamente a numero chiuso e costa 400 euro più Iva. Per informazioni: info@editoriaescrittura.com

Programma:

Editing e correzione di bozze: introduzione al mestiere. I segni della correzione di bozze.

Correzione di bozze, laboratorio

Correzione di bozze laboratorio

Correzione di bozze: laboratorio e confronto finali

L’editing: i livelli di editing. La sensibilità letteraria. Lettura di incipit.

Laboratorio: esercizi di editing

Laboratorio di editing

La revisione di una traduzione.