Forum TV n° 77

images

Mercoledì, 22 gennaio 2014

Attendere dietro la “Linea gialla”.

Buongiorno Prof. Grasso, lo spettacolo che mi si è presentato ieri sera davanti agli occhi ha dell’incredibile… Da quel genio di Sottile, figlio, un pentito di Camorra detta il passo alla discussione davanti a un giornalista e Ingroia… cosa peggiore, mi son trovata d’accordo per un nanosecondo con Matteo Salvini, targato Lega fino alla coda, che inneggiava ai metodi tribali (in un secondo momento)e tutti lì ad applaudire psicologhe e scrittrici piangenti fino al crollo del lucidalabbra. Non sono un albero e mi chiedo, oggi più che mai, che ci sto a fare in un Paese dove nessuno si è alzato protestando davanti a tali permissivismi pro audience. Un pentito ha da stare in carcere; i giudici han da giudicare; solo, se mai, i giornalisti han da documentare come fanno solo alcuni (gli altri han da guadagnare uno stipendio che non meritano). Io mi son consolata con pane e cioccolato chiedendomi di questo passo inviteranno anche il mio inquilino che mi deve seimila euro e i rapinatori che hanno picchiato il mio amico nel suo negozio ieri sera. Dire che schifo è riduttivo, occorre produrre CULTURA per arginare l’ignoranza che fa gli stessi danni dell’acqua che affoga oltre gli argini. Non bisogna abbassare la testa e mi aspetto che qualche autorità si faccia sentire a La7 per redarguire un comportamento che a me pare davvero spavaldo. Libera cordialità

Simonetta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...