Psichico 10/ Intervista collettiva sullo Stalking

Ciao alle mie amiche Ori e Pinuccia, vi consiglio questo libro di Costanza, anche lei amica virtuale, che parla di cose concrete. Un saluto!!!

bei zauberei

In questi giorni, trovate in libreria il mio manuale antistalking, edito dal melangolo – è appena uscito. E’ un libro scritto in modo semplice, con molte storie piccole, che servono a capire in concreto cosa è lo stalking e come una persona se ne può difendere. Ha anche un costo modico, e nel mio pensiero è destinato, soprattutto ma non solo, alle ragazze giovani che cominciano giustamente a godersela e ad innamorarsi, e si gettano nelle nuove relazioni. Questo libro è un po’ un libro per la loro allegria, e per questo si concentra più sulla comunicazione di come comportarsi in casi del genere che su grandi approfondimenti teorici, che forse sarebbero meno fruibili.
Pensando anche a questo, ho deciso che un buon modo per presentare il mio libro in rete, potesse essere una raccolta di domande, una sorta di intervista collettiva, su questo argomento. Ho lanciato la proposta e…

View original post 1.433 altre parole

Annunci

3 thoughts on “Psichico 10/ Intervista collettiva sullo Stalking

  1. Mi sa che wp si è ingoiato il mio “ps”. ok. Rifo.
    dicevo che io tutte queste infinite possibilità mica le vedo. A parte la mia naturale attitudine a vedere il famoso bicchiere mezzo vuoto, che a volte però è solo spiccato realismo, francamente credo che abbiamo già avute moltissime possibilità di virare.
    invece no. Al posto di un giro di timone siamo andati avanti tutta e dritta contro lo scoglione. Disintegrandoci. Decenni di mal governo anzi di non governo hanno fatto a pezzi questo paese svendendolo… tutto. Non è più nostro l’artigianato, nelle sue svariate e preziose forme. Non è più nostro il turismo: qualche anno fa andai a trovare amici sulla costa romagnola e prenotai due notti in un albergo. Non c’era l’ospitalità genuina e storica della famiglia romagnola che ti cucina i passatelli e i tortellini ma una famiglia di cinesi. Madonna di Campiglio: uguale. Mi fermo qui perché se parlo di Milano sento male al cuore. Solo per questo. . Perché essere accusata di razzismo non me ne importa un fico secco dato che chi lo fa non capisce il mio pensiero. E comunque sia abbiamo ciò che “abbiamo” scelto…
    e siamo ciò che abbiamo voluto essere.
    Troppo tardi, Simonetta, per le infinite possibilità. Abbiamo fatto b passare molti treni. Ormai abbiamo venduto anche i binari…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...